Servizio & FAQ Search IconSpedizione gratuita a partire da 49,00 € Search IconAssicurati il 15% di sconto
Solo fino a domenica: fino al 25% di sconto!

Iscriviti alla newsletter e non perderti nulla

X
Sconto del -20 %* su TUTTO

Approfitta e risparmia con il codice 20ITNU3

-25% con il codice NU3IT25*

In più: -15% su molti best-sellers

X

Donna felice alla luce del sole

Migliore vitamina D3 e K2 2023

Qual è la migliore vitamina D?

Puoi scoprirlo in questa pagina. E se ha fretta, clicca qui per andare direttamente al negozio nu3.

Contenuto

    ...content shows up after page is published.

La vitamina D ha una proprietà molto speciale: il corpo può produrla da solo attraverso la luce del sole. Tuttavia, soprattutto in inverno, molte persone ricorrono agli integratori di vitamina D. Ma quali sono le compresse di vitamina D più adatte? Non è meglio la vitamina D liquida? In un confronto dettagliato sulla vitamina D3, abbiamo confrontato cinque prodotti più conosciuti. Scopri perché la vitamina D3 vegana di nu3 è la vincitrice del nostro confronto e cosa conta davvero al momento dell'acquisto.

nu3 Vitamina D vegan
  • Facile da assumere, 1 goccia al giorno

  • Dosaggio non troppo elevato

  • Migliore assorbimento grazie all'olio

  • Vegan e senza additivi

  • Sufficiente per tutta la famiglia

Dettagli del prodotto
32,99 €
Nel carrello
Incl. IVA / costi di spedizione esclusi
A partire da un valore d'ordine pari a 49 euro spediamo gratuitamente in tutta Italia. Fino a 49 euro calcoliamo 4,99 euro per l'imballaggio e la spedizione.X

Sei alla ricerca di una vitamina D di alta qualità che il tuo corpo assorba bene? Abbiamo analizzato da vicino cinque prodotti. Scopri di seguito come si sono comportati gli integratori di vitamina D nel confronto e perché il vincitore è stato particolarmente convincente.

Con questi criteri si ottiene il migliore integratore di vitamina D:

Criterio / Risultato ➜ Miglior scelta Miglior prezzo Senza olio Con gelatina Molti additivi

nu3 Vitamina vegan D3+K2 500

nu3 Vitamina D3+K2 800

BIOS LINE Principium D3 2000

Swisse Vitamina D3 1000

Longlife Vitamin D 1000

Forma di dosaggio

Gocce

Gocce

Compresse masticabili

Capsule morbide

Compresse

Biodisponibilità1

Alta

Alta

Bassa

Moderata

Bassa

Dosaggio di vitamina D3 (max. 50 µg)

Icona più

12,5 µg

Dosaggio minore

Icona 2x più

20 µg

Dosaggio ottimale

Icona 2x meno

50 µg

Dosaggio molto elevato

Icona meno

25 µg

Dosaggio elevato

Icona meno

25 µg

Dosaggio elevato

Dosaggio della vitamina K2 (max. 200 µg)

Icona 2x più

20 µg

Dosaggio ottimale

Icona 2x più

20 µg

Dosaggio ottimale

Icona meno

Non contenuta

X

Icona meno

Non contenuta

X

Icona meno

Non contenuta

X

Con olio / grasso

Olio MCT (a base di cocco)

Olio MCT (a base di cocco)

Olio vegetale (soia)

Vegan

D3 dai licheni

D3 dal grasso di lana

D3 dai licheni

D3 da grasso di lana, con gelatina

D3 da grasso di lana

Additivi contenuti

Nessuno

Nessuno

Riempitivo, antiagglomerante, edulcorante, aromatizzante

Umettante, antiossidante

Riempitivo, addensante, stabilizzante, agente distaccante, agente di rivestimento

Dosaggio consigliato

1 goccia al giorno

1 goccia al giorno

1 compressa al giorno

1 capsula al giorno

1-2 compresse al giorno

Secondo il produttore è adatto a

Adulti e bambini dagli 11 anni

Adulti e bambini dagli 11 anni

Adulti

Adulti

Adulti

1Secondo alcuni studi, la vitamina D liquida (disciolta in olio) aumenta i livelli di vitamina D più velocemente rispetto ad altre forme di somministrazione.[1][2]

*Disclaimer: nu3 fa parte del gruppo Shop-Apotheke Europe. Nel nostro confronto, linkiamo a negozi online selezionati dove il rispettivo prodotto è disponibile. Non riceviamo alcuna commissione per questo. Il confronto dei prodotti da noi effettuato rappresenta una selezione e non ha alcuna pretesa di validità generale per tutti i prodotti a base di vitamina D presenti sul mercato di lingua italiana.

Qual è la migliore vitamina D?

nu3 Vitamina D3 K2 vegana in gocce - Vincitore

La classifica dei preparati di vitamina D testati:

  • 1º posto: nu3 Vitamina D3+K2 500, gocce
  • 2º posto: nu3 Vitamina D3+K2 800, gocce
  • 3º posto: BIOS LINE Principium D3 2000, compresse
  • 4º posto: Swisse Vitamina D3 1000, capsule
  • 5º posto: Longlife Vitamina D 1000, compresse

nu3 Vitamina D3+K2 vegana in gocce: ecco le caratteristiche del vincitore

La migliore vitamina D non è Swisse o Longlife, ma il preparato vegano di vitamina D di nu3. Ecco perché:

Icona gocce più olio

Si tratta di vitamina D liquida combinata con olio MCT: per un assorbimento ottimale, la vitamina D è disciolta in olio. L'MCT contenuto nell'olio di cocco garantisce inoltre una maggiore durata di conservazione.

Icona pipetta

Il dosaggio non è eccessivo: la vitamina D vegana di nu3 è dosata in modo tale che una goccia al giorno è sufficiente per avere un apporto ottimale di vitamina D3. E grazie alla pratica pipetta in gomma naturale, è facile da assumere.

Icona gocce più vitamina K2

Inoltre, contiene la vitamina K2: le gocce di vitamina D di nu3 contengono anche vitamina K2 di alta qualità nella forma bioattiva MK7 all-trans. Entrambe le vitamine contribuiscono al normale mantenimento delle ossa.

Icona vegan

Le gocce sono vegane e particolarmente pure: rispetto ad altri produttori, la vitamina D di nu3 non contiene additivi o gelatina. Grazie alla vitamina D3 naturale del lichene, l’integratore è adatto anche ai vegani.

Icona qualità-prezzo

Rapporto qualità-prezzo: il vincitore nu3 è disponibile in una confezione adatta a tutta la famiglia (bambini a partire da 11 anni). Per una famiglia di quattro persone con due bambini, il flacone è sufficiente per circa 6 mesi.

Per scegliere il vincitore del test della vitamina D, è necessario verificare alcune caratteristiche di qualità. Di seguito sono illustrati gli elementi da ricercare per l'acquisto della vitamina D e i criteri di valutazione da noi utilizzati.

Un buon prodotto a base di vitamina D dovrebbe soddisfare queste caratteristiche:

  • Essere disponibile sotto forma di gocce di vitamina D, perché questa è la migliore forma di somministrazione.[1][2]
  • Contenere olio o grasso, in modo che l'organismo possa assorbire meglio la vitamina D.
  • Contenere un massimo di 50 µg di vitamina D per dose giornaliera, per non superare la quantità massima raccomandata per gli integratori alimentari.[3]
  • Essere disponibile come preparazione combinata con la vitamina K2 (100 % MK7 all-trans).
  • Utilizzare la vitamina D3 vegana ricavata dai licheni.
  • Essere privi di additivi, gelatina, lattosio e glutine.
  • Avere un giusto rapporto qualità-prezzo.

Gocce, compresse o capsule di vitamina D?

Ecco i vantaggi e gli svantaggi delle tre forme di dosaggio più diffuse:

Forma di dosaggio Vantaggi Svantaggi

Vitamina D in gocce

+ migliore assorbimento da parte dell'organismo, grazie alla forma liquida

+ con olio

+ facile da assumere

+ senza additivi

- si conserva per circa 6 mesi dopo l'apertura

Vitamin D in capsule

+ buon assorbimento da parte del corpo in presenza di olio

+ durata di conservazione più lunga

- più difficile da inghiottire

- con additivi

- potrebbe contenere gelatina

Vitamin D in compresse

+ durata di conservazione più lunga

- basso assorbimento da parte del corpo

- senza olio

- più difficile da inghiottire

- con additivi

La nostra conclusione: le gocce, le compresse o le capsule di vitamina D presentano ciascuna vantaggi e svantaggi diversi. Tuttavia, le gocce di vitamina D offrono i maggiori vantaggi: sono facili da assumere e non contengono gelatina o additivi inutili. Inoltre, la vitamina si trova già in una soluzione oleosa. Inoltre, gli studi hanno dimostrato che la vitamina D liquida a base di olio viene assorbita meglio dall'organismo.[1][2] A nostro avviso, questo rende le gocce la migliore forma di vitamina D.

Perché dovrei assumere la vitamina D con l'olio?

Ora sai che la vitamina D liquida, già disciolta in olio, è la forma di somministrazione migliore. Ma perché ha senso associare la vitamina D ai grassi? Perché la vitamina è liposolubile. Ciò significa che il corpo ha bisogno di grassi oppure oli come mezzo di trasporto per assorbire bene la vitamina D.

Un altro punto a favore è se l'olio contenuto è composto da acidi grassi a catena media. I cosiddetti grassi MCT si ottengono dal grasso di cocco o dall'olio di palma. Rispetto agli oli alimentari vegetali come l'olio di oliva, di colza o di girasole, l'olio MCT ricavato dalla noce di cocco ha una durata di conservazione più lunga.[4] L'olio MCT è particolarmente vantaggioso per le gocce di vitamina D, per garantire la conservabilità e la stabilità ed evitare l'uso di antiossidanti.

Se il prodotto scelto non contiene olio, si consiglia di assumere la vitamina D con un pasto o un cucchiaino di olio di cocco.

Qual è il dosaggio consigliato per adulti e bambini?

Con gli integratori di vitamina D, spesso si raccomanda una dose giornaliera diversa per adulti e bambini. Ciò è dovuto, da un lato, al dosaggio della vitamina D3 nel preparato e, dall'altro, alle diverse esigenze.

  • Per i bambini, gli adolescenti e gli adulti, un integratore alimentare di vitamina D non dovrebbe idealmente superare il fabbisogno giornaliero di 15 µg.[5]
  • Per i neonati e i bambini piccoli esistono prodotti speciali a base di vitamina D con un dosaggio adeguato.

Anche in Italia esistono quantità massime prescritte per legge per i micronutrienti presenti negli integratori alimentari. Ad esempio, gli integratori di vitamina D non possono contenere più di 50 µg di vitamina D per dose giornaliera.[3] Il Ministero della Salute sconsiglia integratori ad alto dosaggio contenenti più di 50 µg di vitamina D per il consumo giornaliero.[3]

Perché è utile la combinazione con la vitamina K2?

La vitamina D può - ma non deve - essere assunta insieme alla vitamina K2. Il vantaggio di combinare entrambe le vitamine è che lavorano a stretto contatto nell'organismo. Questo perché la vitamina K non solo contribuisce alla normale coagulazione del sangue, ma anche al mantenimento di ossa normali.[6] Poiché con l'assunzione di vitamina D si assorbe una maggiore quantità di calcio attraverso gli alimenti, il nostro organismo ha bisogno anche della vitamina K per utilizzare correttamente il calcio supplementare. Attualmente non è stato sufficientemente studiato scientificamente se le due vitamine debbano essere combinate tra loro.[7] In termini di dosaggio, il Ministero della Salute raccomanda che gli integratori alimentari non contengano più di 200 µg di vitamina K2.[3] Spetta a te decidere se integrare la vitamina D con o senza K2.

Cosa è meglio: la vitamina D del lichene o dal grasso di lana?

La maggior parte degli integratori di vitamina D non sono vegani perché il principio attivo colecalciferolo (vitamina D3) è ottenuto principalmente dalla cera di lana o dal grasso di lana di pecora (lanolina). Oggi, tuttavia, è possibile produrre vitamina D3 vegana da un certo tipo di lichene. I licheni appartengono al gruppo dei funghi. Dal punto di vista chimico, le due forme non differiscono e sono ugualmente biodisponibili per il nostro organismo. Tuttavia, la vitamina D ricavata dai licheni ha il vantaggio di essere adatta anche ai vegani.

Perché è importante dare un'occhiata agli ingredienti?

A seconda della forma di dosaggio, i preparati contengono quantità diverse di additivi. È preferibile che la vitamina D sia il più possibile priva di additivi e di allergeni. Gli integratori adatti a vegetariani e vegani non contengono inoltre gelatina o altri ingredienti di origine animale.

La vitamina D: a cosa serve?

Tra le altre cose, la vitamina D contribuisce al mantenimento di ossa e denti normali e alla normale funzione del sistema immunitario. L'elenco che segue mostra la varietà della funzione della vitamina D nell'organismo umano.

La vitamina D ...

  • contribuisce a un normale assorbimento o utilizzo di calcio e fosforo e a un normale livello di calcio nel sangue,
  • contribuisce al mantenimento di ossa e denti normali, nonché alla normale funzione muscolare e del sistema immunitario,
  • e ha una funzione nella divisione cellulare.

Di quanta vitamina D ho bisogno al giorno?

Secondo la Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU), il valore stimato per l'assunzione di vitamina D - in assenza di produzione endogena - per bambini, adolescenti e adulti è di 15 µg al giorno. Per i neonati fino a 12 mesi di età, viene indicato un fabbisogno di vitamina D di 10 µg al giorno.[5] Il fabbisogno di vitamina D per i neonati è di 10 µg al giorno.

Con una regolare esposizione alla luce solare, l'organismo umano è in grado di coprire circa l'80-90% del suo fabbisogno attraverso la propria sintesi. Il restante 10-20% viene assorbito attraverso gli alimenti contenenti vitamina D.[9]

Assunzione di gocce di vitamina D

Quando e come devo assumere la vitamina D?

L'assunzione di vitamina D è sostanzialmente indipendente dall'ora del giorno. A seconda della tolleranza individuale, si può assumere al mattino, a mezzogiorno o alla sera. È preferibile assumere la vitamina D con uno dei tre pasti principali, ad esempio poco prima o dopo il pasto. Questo perché i grassi presenti negli alimenti ne migliorano l'assorbimento.

Il modo più semplice per assumere la vitamina D è con le gocce di vitamina D: agitare il flacone e mettere le gocce sulla lingua con la pipetta. In alternativa, è possibile assumere le gocce di vitamina D con un bicchiere d'acqua o aggiungerle direttamente agli alimenti.

A proposito: l'assunzione di vitamina D direttamente prima di andare a letto è consigliata solo se la si tollera bene. L'assunzione di vitamina D troppo tardi può alterare il ritmo giorno-notte e rendere più difficile addormentarsi.

Per un uso corretto, seguire le raccomandazioni e i consigli del produttore sul momento ideale per l'assunzione.

Devo assumere la vitamina D quotidianamente o settimanalmente?

La scelta di assumere la vitamina D quotidianamente o settimanalmente dipende dalle esigenze individuali. È meglio consultare il medico e determinare il livello di vitamina D con l'aiuto di un esame del sangue. In questo modo ti verrà consigliato l'integratore più adatto alle tue esigenze.

Tuttavia, la vitamina D da banco adatta all'uso quotidiano regolare non dovrebbe essere superiore al fabbisogno giornaliero. I preparati destinati all'uso settimanale o mensile, invece, hanno dosaggi più elevati.

Riferimenti e annotazioni:

nu3 Nutrition Experts
${store.shared.alert.message }

Il tuo browser web non è più supportato in modo ottimale. Aggiorna il tuo browser per una maggiore sicurezza, velocità e per una migliore navigazione nel nostro negozio.

Aggiorna il browser