Aggiungi 49,00 € per ottenere la spedizione gratuita
0,00 € Totale parziale
Al carrello

Integratori alimentari ricchi di ferro

Le funzioni del ferro sono molteplici ed vitali. Questo minerale, essenziale per l'organismo, si trova non solo negli alimenti, ma anche negli integratori alimentari altamente concentrati nel ferro, come la spirulina, clorella o capsule con formule arricchite.

Integratori di ferro



Ultimo articolo visto

Che cos'è il ferro?

Il ferro è l'oligoelemento più frequente nel nostro corpo ed è essenziale per l'uomo, poiché l'organismo umano non può produrre ferro da solo. Un adulto sano ha una scorta totale del corpo di circa 2,5 - 4 grammi di ferro. In altre parole, la concentrazione di ferro nell'organismo umano è di 50-60 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo. Nel corpo, il ferro si presenta come divalente (Fe2+) e trivalente (Fe3+) e si trova negli eritrociti (globuli rossi), emoglobina (pigmento rosso del sangue), mioglobina (pigmento muscolare rosso e deposito di ossigeno nel tessuto muscolare), fegato e milza e midollo osseo.

Funzioni nel corpo

Circa l'80 per cento del totale è presente nel corpo come ferro funzionale (ferro dell'ematoma, mioglobina, enzimi dell'ematoma), che è attivo nel sangue e nel metabolismo. Il restante 20 per cento sono gli organi di immagazzinamento del ferro. Sotto forma di ferritina ed emosiderina, l'oligoelemento è immagazzinato principalmente nel fegato, nella milza, nella mucosa dell'intestino tenue e nel midollo osseo.

Le funzioni più importanti del ferroin un colpo d'occhio:

Il ferro...

  • contribuisce alle normali funzioni cognitive e al normale funzionamento del sistema immunitario.
  • contribuisce al normale metabolismo energetico e al normale trasporto di ossigeno nel corpo.
  • contribuisce alla normale formazione di globuli rossi e di emoglobina, come alla riduzione della fatica e della stanchezza.
  • ha una funzione nella divisione cellulare.

Metabolismo del ferro

Ogni giorno vengono forniti circa 10-15 milligrammi di ferro attraverso la nutrizione. In uno stato di fornitura normale, solo 0,5-2 milligrammi di questo viene assorbito dal corpo. Dopo l'assorbimento, il ferro viene prima trasportato al fegato e poi rapidamente rilasciato nel sangue e nei muscoli. Tuttavia, l'organismo utilizza il ferro non ematico proveniente da alimenti vegetali (ferro ionizzato libero, Fe3+) in modo meno efficiente rispetto al ferro ematico (ferro legato all'emoglobina, Fe2+) proveniente da alimenti animali.

Fabbisogno di ferro

Il fabbisogno di ferro dell'organismo umano è molto basso, da 1 a 2 milligrammi. Poiché solo una quantità relativamente piccola viene assorbita dal ferro per alimenti, le raccomandazioni della Società tedesca per la nutrizione (DGE) sono significativamente più alte con 15 milligrammi per le donne in pre-menopausa e 10 milligrammi per gli uomini. La seguente tabella mostra il fabbisogno giornaliero di ferro per le diverse fasi della vita e dell'età.

Assunzione di ferro raccomandata secondo il DGE:

Età / fase della vita

Assunzione raccomandata (mg / giorno)

 

m

 

f

Da 0 a meno di 4 mesi

0,5

Da 4 a meno di 12 mesi

8

Da 1 a meno di 4 anni

8

Da 4 a meno di 7 anni

8

Da 7 a meno di 10 anni

10

Da 10 a meno di 19 anni

12

 

15

Da 19 a meno di 51 anni

10

 

15

Oltre 51 anni

10

In gravidanza

-

 

30

Durante l'allattamento

-

 

20

L'apporto di ferro durante la gravidanza è particolarmente importante poiché il fabbisogno di ferro è maggiore, soprattutto negli ultimi tre mesi prima del parto. Può quindi essere consigliabile integrare ulteriori supplementi di ferro durante la gravidanza. Tuttavia, le donne in gravidanza dovrebbero sempre consultare un medico prima di assumere ferro o altri integratori. Anche i vegetariani e i vegani dovrebbero far controllare regolarmente il loro apporto di ferro da un medico e, se necessario, assumere integratori di ferro se non ne ricevono a sufficienza attraverso la loro dieta. Per prevenire la carenza di ferro, vegetariani e vegani hanno anche l'opportunità di migliorare la biodisponibilità del ferro da alimenti vegetali attraverso un'alimentazione mirata, cioè combinando alimenti vegani ricchi di ferro con frutta e verdura ricche di acido ascorbico.

Compresse di ferro & Co.

Gli integratori di ferro sono utilizzati sotto forma di compresse, capsule, gocce, pastiglie e anche come sciroppo di ferro per il trattamento orale e per la prevenzione della carenza di ferro con o senza anemia. Il ferro è disponibile anche come preparazione combinata con altri nutrienti come l'acido folico. Se la terapia orale non è sufficiente a correggere la carenza di ferro o se ci sono circostanze o malattie particolari, il medico può somministrare un'infusione di ferro. In generale, i preparati contenenti ferro devono essere assunti solo dopo una diagnosi di carenza di ferro e la consultazione con un medico.

Le capsule di ferro hanno di solito il vantaggio, poiché la dose giornaliera raccomandata può essere già coperta con una capsula e sono facili da assumere con sufficiente liquido. Il corpo assorbe meglio il ferro se le compresse di ferro o altre forme di somministrazione sono prese a una certa distanza dai pasti. Il nostro consiglio: assumere intregratori di ferro circa un'ora prima di fare colazione con un grande bicchiere d'acqua o di succo d'arancia. Se si è in grado di tollerare meglio l'assunzione di compresse o capsule di ferro con un pasto, si consiglia di evitare cibi che possono influenzare l'assorbimento del ferro. Inoltre, per evitare effetti collaterali indesiderati come crampi allo stomaco, costipazione e nausea, è necessario seguire sempre le raccomandazioni del produttore.

Se sei alla ricerca di un integratore di ferro alle erbe lo troverai nel nostro negozio online nu3. Oltre alle capsule di ferro, offriamo anche compresse di ferro in versione vegana. Poiché la vitamina C aumenta l'assorbimento del ferro, è possibile ottimizzare ulteriormente la tua dieta vegana combinando cibi vegetali con frutta e verdura o succhi contenenti vitamina C.