Aggiungi 49,00 € per ottenere la spedizione gratuita
0,00 € Totale parziale
Al carrello

Noci, cacao e banane fanno bene ai nervi

Cibi antistress

I 15 migliori alimenti contro lo stress

Contenuto

    ...content shows up after page is published.

Un’alimentazione sana per i nervi è particolarmente importante durante la vita stressante di tutti i giorni. Vogliamo condividere con te come funziona il cibo che rafforza i nervi, quali sostanze nutritive hanno un effetto positivo sul sistema nervoso e quali alimenti dovresti assolutamente integrare nella tua nutrizione mirata alla rigenerazione del sistema nervoso.

I responsabili degli effetti positivi degli alimenti contenuti nell’alimentazione che fa bene al sistema nervoso sono le sostanze nutritive contenute nel cibo. I minerali e le vitamine fanno particolarmente bene ai nervi e le trovi soprattutto nella frutta e nella verdura come ad esempio nella frutta a guscio e nei legumi. Quali sostanze nutritive rafforzano il sistema nervoso e quali funzioni ricoprono nel nostro corpo oltre a sostenere il sistema nervoso, lo chiariamo di seguito.

Tra le numerose vitamine utili per affrontare lo stress troviamo il complesso vitaminico B, vitamina C, vitamina E e vitamina D. Per una normale funzione del sistema nervoso sono efficaci le vitamine per i nervi B1, B2, B6, B12, la niacina, la biotina e la vitamina C. È anche importante proteggere le cellule del corpo dallo stress ossidativo consumando abbastanza vitamina B2, vitamina C e vitamina E. Anche le vitamine B2, B6, B12, la niacina e la vitamina C contribuiscono ad alleggerire la fatica e la stanchezza. Soprattutto la vitamina B fa bene ai nervi e dovrebbe essere abbondante nella tua alimentazione. Assunere abbastanza vitamina B12 in situazioni stressanti è importante anche per i vegani. Scopri ora di più sul tema dei cibi vegani ricchi di vitamina B12!

Abbiamo riassunto qui di seguito altre importanti funzioni delle vitamine degli alimenti che rafforzano il sistema nervoso:

  • le vitamine B1, B2, B6, B12, la biotina, la niacina e la vitamina C contribuiscono ad una normale funzione del sistema nervoso
  • le vitamine B2, C e E aiutano a proteggere le cellule dallo stress ossidativo
  • le vitamine B2, B6, B12, la niacina e la vitamina C contribuiscono ad alleggerire la fatica e la stanchezza
  • le vitamine B6, B12, C e D contribuiscono ad una normale funzione del sistema immunitario
  • le vitamine B1, B6, B12, la biotina, la niacina e vitamina C contribuiscono ad una normale funzione della psiche

L’alimentazione per i nervi dovrebbe includere oltre alle vitamine anche altri importanti minerali e oligoelementi come il magnesio, il potassio, il ferro e il rame. Il magnesio in particolar modo contribuisce ad una riduzione della stanchezza e della spossatezza. Inoltre il magnesio fa bene ai nervi e aiuta un normale funzionamento del sistema nervoso. 

Altri minerali e oligoelementi che hanno un’azione significativa e favorevole sui nervi, importanti quindi per una buona alimentazione a favore del sistema nervoso, sono:

  • magnesio, potassio, iodio e rame contribuiscono alla normale funzione del sistema nervoso
  • zinco e rame aiutano a proteggere le cellule dallo stress ossidativo
  • magnesio e ferro contribuiscono alla riduzione della stanchezza e della spossatezza
  • ferro, zinco e rame aiutano una normale funzione del sistema immunitario
  • il magnesio aiuta una normale funzione psichica
  • il calcio contribuisce alla normale trasmissione dei segnale tra le cellule nervose

La nostra selezione di vitamine e minerali nu3

Nelle situazioni stressanti non dovresti fare attenzione solo a quanto mangi, ma anche e soprattutto a cosa mangi. Se viviamo un periodo particolarmente pesante e siamo stressati, ricorriamo volentieri a del cibo consolatorio: un pezzo di cioccolato oppure una gran fetta di torta. Ma l'effetto dell’happy food ad alto contenuto calorico è tanto immediato quanto breve. L’ormone della felicità, la serotonina, ci dà una breve sensazione di euforia, ma di solito torniamo a terra di nuovo molto rapidamente. Quel che rimane sono le maniglie dell’amore e una coscienza sporca. Come vedi, mangiare bene per rinforzare il sistema nervoso non è poi così facile. Per questo vogliamo chiarire quali alimenti fanno bene ai nervi e cosa rende questi alimenti per i nervi particolarmente efficaci. Una serie di cibi antistress ti offrono un sano aiuto e aiutano il tuo corpo a non lasciarsi stressare così facilmente.

La frutta secca constro lo stress

Ammazzastress numero 1: frutta a guscio

Grazie all’alto contenuto di vitamina B e magnesio le noci sono il miglior alimento per i nervi. Inoltre la vitamina E contenuta nella frutta a guscio aiuta le cellule del corpo contro lo stress ossidativo, se presa in quantità sufficiente, attraverso i radicali liberi. La vitamina niacina contribuisce inoltra ad una normale funzione psicologica. Frutta a guscio come noci, pistacchi e nocciole contengono molta vitamina B e vitamina E e sono quindi il perfetto alimento per i nervi per quando si è in viaggio oppure per una piccola pausa rilassante.

Prodotti nu3 a base di frutta a guscio

Ammazzastress numero 2: peperoncino

Un alimento che rafforza i nervi come il peperoncino contiene il doppio della vitamina C rispetto ai limoni ed è quindi ideale per per riempire le scorte di vitamina C dopo un periodo particolarmente stressante. Inoltre il peperoncino contiene altri oligominerali come il magnesio e il ferro che aiutano a frenare la stanchezza e l’affaticamento.

Ammazzastress numero 3: spinaci

Gli spinaci non danno forza solo a Braccio di Ferro. Oltre ad un alto contenuto di magnesio gli spinaci hanno anche vitamina B6 e potassio, che contribuiscono entrambi ad un normale funzionamento del sistema immunitario. Gli spinaci inoltre contengono calcio, che contribuisce alla normale trasmissione del segnale tra le cellule nervose. Per conservare il maggior numero possibile di nutrienti preziosi, gli spinaci freschi devono essere cotti a vapore brevemente e non bolliti.

Ammazzastress numero 4: broccoli

I broccoli sono ricchi di potassio e di vitamina C. Entrambi questi nutrienti contribuiscono ad un normale funzionamento del sistema nervoso. Per questo i broccoli sono particolarmente adatti ad un’alimentazione pensata per combattere lo stress.

Ammazzastress numero 5: cavolo rosso

Sia cotto che crudo in insalata, anche il cavolo rosso ha un alto contenuto di potassio ed aiuta a mantenere una normale pressione sanguigna. Altri nutrenti nel cavolo rosso degni di nota sono la vitamina C e il magnesio, ottimi per rendere i nervi forti.

Ammazzastress numero 6: banane

Le banane, come il cioccolato fondente, contengono l’aminoacido triptofano di cui il corpo ha bisogno per la produzione dell’ormone della felicità, la serotonina. Sono quindi una buona alternativa al cioccolato. Nelle banane si trovano poi altri nutrienti come la vitamina B6, il magnesio, il potassio e il fosforo. Inoltre l’oligoalimento zinco, se assorbito in modo sufficiente, contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e alla normale funzione cognitiva. Tra l'altro: più la banana è matura e più zucchero contiene.

Ammazzastress numero 7: cacao

Il più famoso cibo confortante è certamente il cioccolato. Si tratta però soltanto del cioccolato fondente che contiene un’alta quantità di cacao. La polvere di cacao non zuccherata è ricca infatti dell’amminoacido triptofano, come le banane, che il nostro corpo converte nell’ormone della felicità, la serotonina, e abbassa quindi il livello dello stress. Il cioccolato al latte invece contiene poco cacao rispetto al cioccolato amaro e troppo zucchero per essere un sano alimento a favore dei nervi.

I fiocchi d'avena fanno constro lo stress

Ammazzastress numero 8: yogurt

Anche nel caso dello yogurt, i nutrienti vitamina B, calcio e magnesio assicurano una buona alimentazione per i nervi. Il corpo viene inoltre approvvigionato di proteine facilmente digeribili. Se abbinato a delle piccole bombe vitaminiche come more, fragole e lamponi, si può ottenere un dessert anti stress facile e gustoso.

Ammazzastress numero 9: legumi

I legumi come i fagioli, i ceci e le lenticchie sono ottimi fornitori di vitamina B1 e magnesio. La vitamina B1 è anche indicata come la “vitamina dei nervi”, perché contribuisce ad una normale funzionalità del sistema nervoso e della psiche.

Ammazzastress numero 10: fiocchi d'avena

La vitamina B1 contenuta nei fiocchi d’avena fa bene ai nervi, perché se assunta in quantità sufficiente, aiuta una normale funzionalità del sistema nervoso. Inoltre, a differenza del non salutare “happy food”, i fiocchi d'avena contengono carboidrati complessi che sono usati più lentamente e in modo più uniforme dal nostro corpo. Per prepararti ad una giornata intensa, aiutati con i fiocchi d’avena abbinati a frutta a guscio, banane, frutta ricca di vitamina C o un muesli anti stress; tutti alimenti che fanno bene ai nervi. Ulteriore effetto piacevole: l’energia dell’avena dura a lungo e protegge quindi dagli attacchi di fame durante il corso della mattinata.

La tua base perfetta per iniziare la giornata

Ammazzastress numero 11: uova

Ad eccezione della vitamina C, tutte le vitamine importanti sono contenute nelle uova. Le uova a colazione offrono vitamina B12 e vitamina D. Le vitamine si trovano sia nel tuorlo che nell’albume. Nel tuorlo ci sono un po’ più microcostituenti.

Ammazzastress numero 12: pesce

Alcuni pesci come il salmone e il tonno sono ricchi di acidi grassi omega-3. Inoltre, la vitamina B2 contenuta nei pesci aiuta a proteggere le cellule dallo stress ossidativo e nel normale funzionamento del sistema nervoso. Questi tipi di pesce sono particolarmente utilizzati. Nel sushi, ad esempio. Dove sono usate anche le alghe Nori, ricche tra l’altro di proteine e vitamine, come tutte le alghe.

Ammazzastress numero 13: avocado

Gli avocadi sono ricchi di vitamina B, magnesio e potassio. Se assunti in quantità sufficienti, sia la vitamina B2 che il magnesio e il potassio contribuiscono ad un normale funzionamento del sistema nervoso.

Ammazzastress numero 14: zenzero

Il tubero speziato è degno di nota per una varietà di oli essenziali che stimolano i sensi. Inoltre contiene preziosi microcostituenti, vitamina C, magnesio, ferro e calcio. La vitamina C idrosolubile supporta il normale funzionamento del sistema nervoso e il metabolismo energetico, se presa in quantità sufficienti. Per questo possiamo consigliarti anche lo zenzero come alimento per i nervi.

Una tazza di tè può essere calmante e aiutare a rilassarsi

Ammazzastress numero 15: tisane

Una tazza di tisana può essere tranquillizzante e farti rilassare. La cosa importante è non bere la tisana di fretta e in piedi, ma prendere consapevolmente qualche minuto e mettersi ad esempio a proprio agio su un divano. Solo allora il corpo può ridurre lo stress. Perfette per il rilassamento sono le tisane di melissa, luppolo o lavanda. Queste tisane salutari, anche dette tisane anti stress, arricchiscono meravigliosamente la nutrizione a favore del sistema nervoso.

 

Oltre ai soprannominati alimenti ci sono anche numerosi cibi antistress vegetali efficaci contro i nervi. Tra questi troviamo lavanda, luppolo, valeriana, ginseng, melissa, camomilla, salvia, biancospino e tiglio. Puoi trovare queste erbe e piante anche tra le nostre tisane per la salute.

Quanto sostegno dai ai tuoi nervi in una giornata di stress? Tra i nostri 15 migliori cibi antistress troverai sicuramente l’alimento per i nervi che fa per te. Prova!

Chi sta scrivendo?

 

Leona Grenzow ha studiato Scienze della Nutrizione e ha scoperto presto il suo interesse per un’alimentazione salutare e le scienze alimentari. Già in giovane età ispezionava molto attentamente la lista degli ingredienti quando faceva spesa con i suoi genitori. Oggi scrive per nu3 di alimentazione e di salute, per aiutare altre persone a raggiungere una dieta sana ed equilibrata.

Leona Grenzow